L’ho già detto che ho un debole per i viaggi in Sardegna, vero?

Sì, ne ho già parlato quando ho raccontato del nostro weekend nell’oristanese e quando ho presentato delle tariffe speciali per arrivarci in traghetto. Visto che la Sardegna è una terra che adoro e che sento come una mia seconda casa, voglio suggerirvi un’altra dritta per raggiungere questa isola meravigliosa.

Vi segnalo, infatti, Traghetti Lines, un portale molto utile che mette a confronto tutte le tariffe delle compagnie del mare. Una specie di “skyscanner” sull’acqua, per intenderci. Ho trovato molto utile consultare questo sito per farmi un’idea delle tratte e delle tariffe migliori per poter organizzare un soggiorno in Sardegna. Il sito è online dal 2007 e ad oggi è il leader sul mercato italiano della biglietteria marittima grazie al suo sistema specializzato di prenotazione online che accoglie ad oggi oltre 35 compagnie di navigazione. Nello specifico, verso la Sardegna le maggiori compagnie sono  Dimaio Lines, GNV, Moby Lines, Sardinia Ferries, SNAV e Tirrenia.

Sardegna-con-i-bambini-1

Il tempo di percorrenza può durare fino a 6 ore e 30 minuti con partenze sia diurne che notturne, con diverse tipologie di sistemazioni (cabina, poltrona o passaggio ponte) e servizi a bordo (aree comuni, bar, sale tv, aree gioco e ponti esterni). Le prenotazioni possono essere fatte online partendo da Genova, Livorno,Piombino, Civitavecchia, Fiumicino, Napoli, Palermo, Trapani in direzione di Cagliari, Arbatax, Golfo Aranci, Palau, Santa Teresa di Gallura e Porto Torres.

Io sto già controllando il calendario 2017 per capire quali saranno i ponti da sfruttare per un prossimo salto nella mia amata Sardegna.

© 2019 Valigia e Passeggino