Se visitate con Milano con bambini oppure ci vivete da sempre avrete sicuramente una domanda in comune: cosa fare? Dove portarli senza uscire dalla città?

Chi, come me, vive a Milano da più di cinque anni ha potuto vivere e vederne il grande cambiamento. Settimana dopo settimana la chiusura di un tempo si è trasformata in apertura al mondo, le ore lavorative e poi tutti a casa hanno lasciato spazio al “dove ci vediamo dopo il lavoro?”, la noia del fine settimana obbligatoriamente fuori porta è sparita trasformandosi in dinamismo e creatività.

Insomma, non posso certo nascondere di amare la mia città di adozione.

Milano non è solo aperitivi e discoteca, non è solo moda e ristoranti di lusso. Milano è molto di più. Negli ultimi tempi, infatti, si è aperta alle famiglie curando con maggiore attenzione le attività e i luoghi dedicati ai più piccoli: spazi aperti, parchi perfettamente curati, musei interattivi, attività per bambini che nascono di continuo.

Ho pensato di raccogliere in questo post alcuni luoghi ai quali sono molto affezionata e che ho “testato” personalmente con Ciccino.

MILANO CON BAMBINI – COSA FARE?

PASSEGGIATA IN DARSENA

I Navigli sono sempre stati un punto di ritrovo dei milanesi di tutte le età. Da un anno a questa parte, a completare una delle zone più conosciute di Milano, è stata la bonifica e l’apertura della nuova Darsena. Una bella passeggiata durante una giornata di sole aiuta ad avere la sensazione di essere in vacanza. Tante le iniziative che animano la Darsena durante i mesi caldi, ma non solo. Imperdibile è la visita nel mese di dicembre, quando luci ed eventi dedicati ai più piccoli risvegliano in tutti lo spirito natalizio.

Darsena-Milano

Una veduta della Darsena, Milano

Milano acquatica, quindi. Certo, non bisogna aspettarsi di vedere il Tamigi o la Senna. Certo, è possibile migliorarla con qualche spazio verde in più. Certo, si può lavorare anche per evitare di essere divorati dalle zanzare. Ma se siete a Milano, una passeggiata in Darsena non può mancare.

Su internet ho trovato questa foto, direi che le immagini possano parlare da sole!

Darsena-prima-dopo

La Darsena, Milano – Prima e Dopo

TRAM CITY KIDS

Un tram speciale. Dedicato solo ai piccoli, banditi gli adulti. Scoprire Milano a bordo di un tram storico. E’ questa l’idea di InnovAction Cult, una startup che propone visite guidate per bambini nelle principali città italiane.

Visto l’immenso amore di Ciccino nei confronti di tutti i mezzi di trasporto (in primis tram, aereo e treno), ho deciso di “iscriverlo” al Tram City Kids seppure sia ancora un po’ piccolino. Ma, appurato che non ci sono limiti di età e che comunque potremo ripetere l’esperienza quando sarà un po’ più grande, ho deciso di portarcelo. E non me ne sono pentita.

Tram-City-Kids

In partenza con Tram City Kids

La caratteristica di questa iniziativa è che uno dei tram storici di Milano, che in termini di fascino non ha eguali, viene riservato ai bambini che possono godersi la città e scoprire la sua storia attraverso i racconti delle due guide che li accompagnano.

Il tour si svolge quasi interamente a bordo del tram, con passaggi in centro storico ma anche nei nuovi quartieri moderni, tranne una sosta in pieno centro con una passeggiata a piedi (in generale al Castello Sforzesco, ma nel nostro caso in Piazza Fontana/Duomo).

Cultura e divertimento, un binomio perfetto organizzato con un tour che si adegua al sistema culturale del bambino e alla sua comprensione, dalle tappe ai momenti ludici, dai contenuti al linguaggio.

Per date, tariffe e prenotazioni potete consultare il sito internet ufficiale di InnovAction Cult.

Tram-City-Kids

Lo speciale tram ATM noleggiato per Tram City Kids

PASSEGGIATA A GARIBALDI/ISOLA

Anche questa è una zona completamente nuova, che ho avuto la fortuna di vedere cambiare nel corso degli ultimi anni. Lo skyline di Milano completamente modificato dai nuovi palazzi dei quartieri Garibaldi e Isola, con la Torre Unicredit che svetta su tutti. Piazza Gae Aulenti, assolutamente kids friendly. Corso Como, per chi ha voglia di tuffarsi nella fashion Milano. Poi il Bosco Verticale e tanto verde.

E, infine, la vera Isola, quella meno affollata e più tradizionale. Lasciatevi guidate dal quartiere, perdetevi fra le sue vie, tuffatevi nella vera storia del quartiere. Vi saprà stupire, fidatevi.

Sul mio post dedicato a questa zona trovate tutti i dettagli pratici.

Torre-Unicredit-Milano

Torre Unicredit e Piazza Gae Aulenti

 

MILANO CON BAMBINI – DOVE ANDARE?

MADAMA HOSTEL&BISTROT

Chi mi conosce o mi segue un po’ sui social avrà certo notato foto e post dedicati al Madama Hostel&Bistrot. Un ostello nato da appena un anno che si può descrivere con una sola parola: casa.

Ho trascinato in questo posto i miei più cari amici perché volevo condividere con loro la sensazione di benessere che offre l’ambiente e l’aria che lo circonda. Il Madama è principalmente un ostello ed è grazie a questo che si respira internazionalità e si ascoltano, oltre a tanta buona musica, lingue diverse che si alternano in conversazioni rilassanti. Ma Madama è anche bistrot, aperto a tutti.

Madama-hostel-milano

La parete di Madama Hostel&Bistrot

L’arredo è completamente formato da materiali di recupero e i quadri e i dipinti sono bellissimi. In primavera spuntano i tavolini all’aperto e la new entry, un’amaca che completa perfettamente il quadro: resta solo da capire se ci si sente più a casa o in vacanza.

E, venendo a noi, un posto così non può che essere completamente baby friendly: menu bimbi, fasciatoio in bagno (con salviettine e pannolini free), seggioloni per la pappa, una parete completamente in gesso pronta ad ospitare le piccole opere d’arte.

E poi tanti sorrisi e bella gente.

Forse sono troppo di parte. Ma come non esserlo, se il loro motto è: “Eat Well, Travel Often“?

Sul sito internet ufficiale potete trovare tutte le indicazioni su come raggiungere l’ostello.

Madama-hostel-milano

Ph. credits: Fb page – Madama Hostel & Bistrot

CASCINA CUCCAGNA

E’ una cityfarm nel cuore della città di Milano, simbolo del vivere bio in piena città. Tanto verde, cibo sano, spazi dedicati al relax e all’unione fra uomo e natura. Ma, soprattutto, tante attività dedicate alle famiglie e ai più piccoli durante tutto l’arco dell’anno. Sul loro sito si può rimanere aggiornati sugli eventi proposti, ma io consiglio una visita in cascina anche per trascorrere un pranzo in compagnia o un pomeriggio di “rallentamento” dalla frenesia quotidiana.

Consultate il post in cui racconto della nostra giornata in Cascina per avere tutti i dettagli e info utili.

Cascina-cuccagna

Ingresso all’orto di Cascina Cuccagna, Milano

CARROPONTE

Uno dei posti che hanno accompagnato il mio trasferimento a Milano, tappa fissa non appena l’estate faceva capolino dopo lunghi e freddi mesi invernali. Concerto in estate all’aperto? Carroponte. Voglia di panino con la salamella? Carroponte. Partita dell’Italia degli europei o mondiali? Carroponte.

Insomma, una certezza, una risposta a tante domande da coppia senza figli. Ma poi il figlio è arrivato, e quindi la domanda è diventata: “ma potremo divertirci come prima?”. Sì, la risposta è stata decisamente SI’.

Carroponte

Tavoli al Carroponte

Certo, per i concerti c’è ancora da lavorare, ma sicuramente il Carroponte si è dimostrato totalmente all’altezza di famiglie con bambini. E ne ho già parlato quando Ciccino era ancora piccolissimo. Sul post troverete tutte le info su dove si trova e come arrivarci.

Il nuovo programma è online, sia quello generico che quello per bambini. E io non vedo l’ora di approfittarne!

Allora, famiglie di tutta Italia, ci si vede a Milano?

 

© 2019 Valigia e Passeggino